Pierfrancesco Frosini Ŕ il nuovo direttore della chirurgia vascolare degli ospedali di Pescia e Pistoia

 

COMUNICATO STAMPA – AZIENDA USL TOSCANA CENTRO 

?


 

PIERFRANCESCO FROSINI E’ IL NUOVO DIRETTORE

DELLA CHIRURGIA VASCOLARE DEGLI OSPEDALI DI PESCIA E PISTOIA

 

Scritto da Daniela Ponticelli, venerdì 19 gennaio 2018

 

Firenze – Pierfrancesco Frosini è il nuovo direttore della chirurgia vascolare degli ospedali San Jacopo e S.S Cosma e Damiano. Pistoiese di nascita e residente a Serravalle, il chirurgo ritorna nella sua città dopo aver maturato un’esperienza notevole nell’area fiorentina dove ha svolto oltre 6000 interventi di cui oltre 3700 come primo operatore, abbracciando tutte le tipologie di chirurgia vascolare maggiore e minore.

 

Frosini si è specializzato in chirurgia vascolare con i professori Domenico Bertini e Carlo Pratesi e, dopo aver svolto alcune esperienze di medicina generale, è diventato dirigente medico ospedaliero di chirurgia vascolare svolgendo per un anno l’attività nell’ospedale pistoiese. Successivamente va al San Giovanni di Dio di Firenze dove vi rimane per diciassette anni sotto la guida prima del dottor Mario Cecchi e in seguito del dottor Stefano Michelagnoli, ora direttore del dipartimento chirurgico dell’Azienda USL Tc, di cui è stato vicedirettore.

 

In questi primi tre mesi di attività Frosini, insieme ai chirurghi vascolari i dottori Alfredo Sabato, Giovanni Arcangeli e Giovanni Pascale, ha sostenuto pienamente l’interscambio con le équipe dei professionisti degli altri ospedali dell’Azienda, promosso da Michelagnoli, rafforzando anche il rapporto di collaborazione con altre discipline in particolare con la cardiologia interventistica (diretta dal dottor Marco Comeglio) per quanto riguarda il trattamento delle arteriopatie periferiche, con la diabetologia (diretta dal dottor Roberto Anichini) per la cura del piede diabetico e con la nefrologia (diretta dal dottor Alessandro Capitanini) per la preparazione degli accessi vascolari nei pazienti in trattamento dialitico; procedura che prima veniva effettuata in altri centri ospedalieri.

 

Frosini ha fatto sapere che a breve inizierà l’attività ambulatoriale e operatoria anche nell’ospedale di Pescia, mentre nel presidio di San Marcello è stato aperto un nuovo ambulatorio di chirurgia vascolare. Tra gli obiettivi prioritari la riduzione delle liste d’attesa. “Ci sono tutte le premesse per ulteriori miglioramenti –ha detto il chirurgo - grazie alla presenza di un’équipe altamente competente e propositiva, disponibilità di moderne tecnologie, ambienti funzionali che, uniti alla una nuova organizzazione aziendale, che vede il fattivo scambio di esperienze ed operatività con i colleghi fiorentini, pratesi ed empolesi, ci consentiranno di sviluppare le potenzialità e la qualità delle nostre prestazioni auspicando con notevoli vantaggi per i nostri pazienti”.



Ultimo aggiornamento: 22/01/18