OSPEDALE DI PESCIA. DOVE LE DONNE SCELGONO DI PARTORIRE

COMUNICATO STAMPA

 

OSPEDALE DI PESCIA

DOVE LE DONNE SCELGONO DI PARTORIRE

PERCHE’ LA NASCITA E’ UN EVENTO NATURALE

 

Scritto da Daniela Ponticelli, giovedi 21 gennaio 2016 

Pistoia – Le posizioni antalgiche, l’uso dell’acqua, della voce, i massaggi, le visualizzazioni, un luogo intimo e protetto dove vivere la nascita serenamente. Succede nel punto nascita del presidio ospedaliero di Pescia dove il parto è sempre di più un evento naturale, personalizzato il più possibile, secondo quelle che sono le richieste delle donne. 

Qui tutto è pensato ed organizzato in funzione della donna e delle sue esigenze, -spiega Maria Luisa Niccolai che dirige la unità operativa professionale di ostetricia- l’assistenza è personalizzata e garantita, le scelte della donna sono sempre condivise con le ostetriche: dal travaglio fino al parto sono loro che assicurano tutti i necessari sostegni proponendo tecniche e movimenti che possano aiutare il più possibile la neo mamma”. 

Nel parto naturale la conduzione è completamente affidata alle ostetriche e nel punto nascita di Pescia è sempre più alta la percentuale dei bambini che nascono senza l’assistenza del medico. 

Tuttavia è bene evidenziare che, in caso di necessità, sia il ginecologo e che il pediatra possono intervenire tempestivamente dal momento che sono entrambi presenti nella struttura ospedaliera, 24 ore su 24, -assicura il dottor Rino Agostiniani, direttore dell’area materno infantile aziendale del ginecologo e del pediatra. 

L’impegno a valorizzare il parto fisiologico ha ridotto anche i cesarei: la percentuale globale sul numero totale dei parti è intorno al 18%, una delle più basse a livello regionale che è circa il 23%. 

Allo scopo di garantire maggiore sicurezza ai parti l’Azienda ha investito un milione di euro per la costruzione nel SS Cosma e Damiano di una sala parto operativa complanare alle sale travaglio e parto. 

Lo scorso anno a Pescia ci sono stati 743 parti e sono nati 747 bambini (quattro parti erano gemellari). 

Il punto nascita del presidio ospedaliero di Pescia continua anche ad essere preferito dalle donne residenti in Valdinievole: nel primo semestre del 2015, su 399 parti ben 303 donne hanno scelto di far nascere il loro piccolo nel SS Cosma e Damiano; 59 donne si sono recate a partorire in strutture ospedaliere al di fuori della USL Toscana centro, 11 hanno partorito in ospedali limitrofi, solo 6 sono andate fuori regione e 20 al San Jacopo di Pistoia.

 

 

 



Ultimo aggiornamento: 25/01/16