Dalle nuove sale di ostetricia e ginecologia agli investimenti per il consolidamento della struttura. A Tvl l?ospedale di Pescia

 

Dalle nuove sale di ostetricia e ginecologia agli investimenti per il consolidamento della struttura.

A Tvl l’ospedale di Pescia in linea dal punto di vista della funzionalità e della normativa con gli ospedali di nuova concezione

 

Clicca qui per vedere la puntata TV

 

“Un ospedale che dal punto di vista della funzionalità e della normativa non ha niente da invidiare al San Jacopo di Pistoia”: lo definisce così l’ospedale di Pescia S.S. Cosma e Damiano, durante la diretta di giovedì 15 marzo di Tvl dedicata all’Azienda sanitaria, Ermes Tesi, responsabile area tecnica per la zona pistoiese, ospite in studio insieme al direttore sanitario, Sara Melani. Dalla nuova sala di emodinamica che tra apparecchiature – una recente dotazione è l’angiografo di ultima generazione - e realizzazione della nuova sede ha richiesto un investimento di 800mila Euro, alle sale del reparto di ostetricia e ginecologia, dove gli interventi di miglioramento che consacrano l’ospedale di Pescia ad essere Centro di primo livello per ostetricia, hanno riguardato varie sale del blocco parto per le quali a breve è prevista anche l’inaugurazione. Tra gli altri interventi programmati tra questo anno e il 2019 c’è il consolidamento strutturale del piano terra dell’edificio, ora vincolato dalla Soprintendenza, per destinarlo a sede della direzione sanitaria, un investimento da 500mila euro. Altri interventi di consolidamento statico e di verifica della vulnerabilità sismica così come richiesto dalle normative, sono previsti per un investimento pari a 1 milione e 100mila euro. Melani ha illustrato i nuovi servizi e gli ambulatori specialistici e presentato i nuovi primari per un ulteriore miglioramento dei percorsi assistenziali ospedalieri.


 

Clicca qui per vedere la puntata TV

 



Ultimo aggiornamento: 20/03/18